Una Curvy (spesso) felice

Sono grassa, prenditela con me
Tra gli insulti che più mi fanno schifo, quelli basati sulla fisicità sono i peggiori, perché rendono difficile il diritto di replica.
“Taci che sei grassa”.
Come se i cuscinetti sui fianchi, oltre che coprire le ossa, annebbiassero i pensieri. Sono una taglia 48/50. Più 50. E me ne sbatto le palle.
Per continuare a leggere: www.confessionidiunamente.com/2015/03/16/sono-grassa-prenditela-con-me/

Quando SEXY non fa rima con TAGLIA
La prima volta che mi spogliai davanti ad un uomo, ero completamente ubriaca.
Avevo in corpo circa dieci shottini di tequila, cosa che mi diede una certa disinibizione.
Ricordo che lo stronzo manco aveva spento le luci e nella stanza eravamo in tre. Io, lui e la mia ritenzione idrica. 
Per continuare a leggere: www.confessionidiunamente.com/2014/12/18/quando-sexy-non-fa-rima-con-taglia/

I dolori della giovane dieta 
Padre perdonami perché ho molto peccato.
Ho mangiato in 3 giorni il quantitativo calorico che assume un esercito di Viet Cong dopo un mese di trincea.
Nell’ordine:
Circa 28 tapas di varie tipologie.
Con il salmone e la salsa verde fosforescente. Con la salsa verde fosforescente e i gamberetti. Con i gamberetti e la salsiccia spagnola. Con la salsiccia spagnola e i peperoni fritti. Con i peperoni fritti e il ripieno che boh. Con il ripieno che boh, immerso in un sugo rosso e patate.
Patate fritte, patatas bravas, patate e calamari. Calamari fritti, alla piastra, al burro e alla griglia (per i sensi di colpa).
Per continuare a leggere: www.confessionidiunamente.com/2014/06/30/i-dolori-della-giovane-dieta/

Caro bikini, sei uno stronzo
Caro costume da bagno,
ci risiamo.
Io e te, te e io.
Una storia d’ammore demmerda.
Ti ho provato ieri. Mi sei capitato, e io ti ho provato.
Perché è primavera. Perché in effetti l’inverno quest’anno, manco a pagarlo, che si sia palesato.
Ho passato i mesi che vanno da ottobre a gennaio a non capire se mettermi a dieta o tirare fuori il piumino da sci.
Ho optato per le mezze maniche, e mi sono tenuta la fame tipicamente invernale. Niente di nuovo.
Tu, bikini, devi spiegarmi perché ogni anno rimpicciolisci.
Per continuare a leggere: www.confessionidiunamente.com/2014/04/04/caro-bikini-sei-uno-stronzo/

Caro Dio, sono a dieta ed è colpa tua
Caro Dio,
ti espongo velocemente il problema, perché mi dicono che c’hai cazzi un po’ più importanti dei miei, quindi non voglio rubarti troppo tempo.
Ti prego da quando sono piccola, e solo ora capisco che a volte ti ho scambiato per il genio della lampada. Mi scuso.
Comprendo dunque perchè non sia mai arrivato il pony, né tantomeno il pene perfetto per le mie esigenze. Chiesto ripetutamente e con una certa insistenza per anni di fila. Non sono sacrilega, sia chiaro, solo molto realistica.
Per continuare a leggere: www.confessionidiunamente.com/2014/02/17/caro-dio-sono-a-dieta-ed-e-colpa-tua/

Iscriviti alla Newsletter