Chi sono

Sognatrice esasperata, il mio libro preferito è Le Mille e una Illusione, che ancora non esiste ma, se esistesse, parlerebbe di me.
Mi approccio al mondo maschile con la disinvoltura di un orso dentro a una pasticceria, e divido le categorie maschili in Stronzi Cronici e Babbi Natale. Solo i primi ovviamente sono reali.
Eternamente disordinata, amante del vino e delle buone maniere, non calpesto le aiuole e accarezzo ogni cane che per caso incroci il mio cammino.
Instabile durante il pre-mestruo, fastidiosa il resto del mese, sono raramente triste e in quei momenti premedito la distruzione della specie umana.

Credo nel destino e nell’estasi sensoriale sopra ad ogni cosa.

Nonostante sembri cretina, ho dei valori molto forti.
Sono sicura ad esempio, che il mondo sia un gran bel posto anche per una taglia X-LARGE e che i Cupcake non facciano ingrassare.
Sono una di quelle che spera sempre nell’Happy Ending, nelle nevicate in agosto e nella gentilezza del prossimo.
Non dico mai “Piacere di conoscerti” perché sono ottimista, ma non così tanto.

Se sei uomo, sappi che ho anche delle belle tette, così, per dire, ma supportate da pessime intenzioni, sempre così, per dire.

Un minuto di silenzio per il mio fidanzato che quotidianamente si sorbisce le mie stronzate.

10995786_10152635792086669_1222022278653893197_n

Iscriviti alla Newsletter